Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

La Neurologia ISS partecipa allo studio multicentrico sui danni neurologici da Covid-19

L’Unit operativa di Neurologia dell’Istituto per la Sicurezza Sociale uno dei partner ospedalieri dello studio multicentrico in corso sui danni a livello celebrare derivanti dal Covid-19.

Il Sars-CoV-2 infatti, come noto, oltre ai polmoni pu colpire diversi altri organi e apparati, tra cui anche il sistema nervoso centrale e periferico nonch i muscoli. Molteplici sono i quadri neurologici che possono insorgere nelle varie fasi dell'infezione: sintomi a livello del sistema nervoso centrale come cefalea, vertigini, disturbi dello stato di coscienza (confusione, delirium, fino al coma), encefaliti da infezione diretta del virus o su base autoimmune, manifestazioni epilettiche, disturbi motori e sensitivi, spesso legati a ictus ischemici o emorragici; sintomi a livello del sistema nervoso periferico come la perdita o distorsione del senso dell’olfatto, del gusto, sofferenza diretta o su base immuno-mediata dei nervi periferici (neuralgie, sindrome di Guillan-Barr), nonch sintomi da danno muscolare scheletrico, che si manifestano con mialgie intense, spesso correlate a rialzo di enzimi liberati dal muscolo (CPK), espressione di danno muscolare diretto.

I primi dati relativi a complicanze neurologiche dell'infezione da Covid-19 svolti in Cina hanno evidenziato un 36% di complicanze neurologiche tra i pazienti ricoverati, mentre studi successivi, hanno dimostrato che oltre il 37% dei pazienti colpiti dal nuovo coronavirus, anche dopo la guarigione manifestano reazioni neurologiche come stato confusionale, vertigini, mal di testa, perdita dell’olfatto e del gusto. C' addirittura chi ha conseguenze pi complesse come disturbi della parola e perdita della vista.

Proprio per studiare meglio tali aspetti, l’IRCCS - ISTITUTO AUXOLOGICO ITALIANO, l’Universit degli Studi di Milano-Bicocca e l’Universit degli Studi di Milano, sotto l’egida della Societ Italiana di Neurologia (SIN) hanno promosso uno studio su disturbi neurologici nel Covid-19, denominato “NEURO COVID”, a cui partecipa anche il servizio di Neurologia dell’Ospedale di Stato.

Lo studio, che in totale coinvolge 44 ospedali e centri di cura, prevede di seguire i pazienti che hanno avuto sintomi riferibili a un coinvolgimento del sistema nervoso centrale o periferico, fino a 6 mesi dopo la malattia da Covid-19. L’indagine proseguir fino a dicembre 2021; al momento si concentra su 191 partecipanti, posizionando l’Ospedale di San Marino al secondo posto per numero di pazienti tra i centri partner della ricerca.

Ufficio stampa, 11 marzo 2021



Share on Google+Share on twitter


<< Torna indietro