Tu sei qui

“Inaugurazione Sale Operatorie dell'Ospedale di Stato"

La Segreteria di Stato alla Sanità e Sicurezza Sociale congiuntamente alla Segreteria di Stato per il Territorio e l'Ambiente, insieme ai vertici dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, inaugurano lunedì 17 novembre 2014, alla presenza degli Ecc.mi Capitani Reggenti, S.E. Gian Franco Terenzi e S.E. Guerrino Zanotti, il nuovo blocco operatorio dell'Ospedale di Stato che ora potrà contare su 4 sale operatorie.

La "consegna" delle ultime 2 sale ha luogo dopo diversi anni dall'inizio dei lavori che hanno comportato un intervento edilizio, effettuato per step, per un totale di oltre 2.000 mq, nel pieno rispetto dei parametri di sicurezza della normativa europea del settore sanitario e per l'accreditamento.

Oltre alle sale operatorie, l'intervento ha riguardato la centrale di sterilizzazione, l'area travaglio parto, l'area di degenza ostetrica e locali annessi, ricompresi in un programma di ammodernamento dell'Ospedale, il tutto per garantire prestazioni eccellenti grazie ad attrezzature d’avanguardia, migliori soluzioni logistiche e sistemi di integrazione. Il nuovo blocco operatorio consta ora di 4 sale operatorie di cui 2 con caratteristiche ISO5; una quinta potrà in seguito essere implementata per esigenze future.

Le 2 sale ISO5 sono dotate di caratteristiche tecniche relative alla qualità dei ricambi d’aria, per cui è possibile eseguire interventi di particolare complessità (ad es. chirurgia protesica), e di pareti schermate in piombo, per cui è possibile utilizzare apparecchiature con fonti radiologiche.

Queste sale sono inoltre integrate sia all’interno (avranno possibilità ad esempio di ricevere direttamente su monitor immagini radiologiche, etc) che all’esterno (attrezzatura video che permette teleconsulto).

Nel blocco operatorio dell’Ospedale attualmente vengono eseguiti in media 2500-3000 interventi /anno, tali da coprire pienamente il bacino di utenza della popolazione sammarinese.

Le nuove sale permetteranno di incrementare l’attività chirurgica, magari rivolgendosi ad esterni paganti e implementando gli interventi di chirurgia ORL e oculistica.

In questa legislatura la Segreteria di Stato alla Sanità e Sicurezza Sociale e la Segreteria di Stato al Territorio e Ambiente hanno impresso una forte accelerazione ai lavori portando finalmente a termine le opere, con l'odierna consegna del nuovo blocco operatorio, le cui pratiche di collaudo e di accreditamento sono in corso.

Con l'occasione si desidera ringraziare tutto il personale medico e infermieristico dell’Ospedale che si è adoperato con grande senso di responsabilità per ridurre al minimo i disagi per i cittadini negli anni in cui, a causa dei lavori, l'attività è stata condotta con spazi ridotti.

Si ringraziano anche tutti i tecnici del Dipartimento Territorio e Ambiente e dell’Ufficio Tecnico ISS che hanno contribuito alla realizzazione di questo ambizioso progetto.


 

 Formazione, Comunicazione, URP, Qualità e Accreditamento
urp@iss.s,m;  0549-994490/994203
17 novembre 2014
 




 


<<  Torna indietro