Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Dialisi

Direttore:


Dott.ssa Maria Loredana Stefanelli

Referente:
Dott.ssa Anna Maria Ferri

Sede e contatti:


Sede:   2° piano (scala B di fronte al Laboratorio Analisi), Ospedale
Tel.        0549 994209 - Fax 0549 994494
E-mail: dialisi@iss.sm

Attività d’assistenza:


La struttura si occupa dei pazienti affetti da malattie renali acute e croniche con funzione renale compromessa o ancora conservata (ma con segni di danno renale).

Prestazioni Amb. emodialisi:

  • Esecuzione di trattamenti emodialitici programmati, con cadenza bisettimanale o trisettimanale per pazienti sammarinesi ed esterni (bicarbonato dialisi, emodiafiltrazione, emodiafiltrazione on-line, HFR Aequilibrium, AFB e AFB-K)
  •  “dialisi vacanza”, nello specifico esecuzione di trattamenti emodialitici programmati, per periodi contenuti, per pazienti italiani e stranieri (bicarbonato dialisi, emodiafiltrazione, emodiafiltrazione on- line, HFR Aequilibrium, AFB e AFB-K)
  • posizionamento CVC femorali temporanei e loro sostituzione;
  • sostituzione CVC giugulari e succlavi temporanei;
  • prelievi ematici di screening mensile per i pazienti in emodialisi (sammarinesi e italiani);
  • programmazione di esami strumentali di primo e secondo livello presso l’Ospedale di San Marino per i pazienti sammarinesi in emodialisi;
  • programmazione di esami strumentali di secondo livello diagnostici od operativi (scintigrafie tiroide- paratiroidi, miocardiche, arteriografie, fistolografie) presso gli Ospedali di Rimini, Cesena e Bologna per i pazienti sammarinesi in emodialisi cronica;
  • esecuzione di accertamenti laboratoristici e strumentali finalizzati all’inserimento di pazienti sammarinesi in emodialisi in lista trapianto di rene da cadavere presso Centri Trapianti Italiani.

Prestazioni Amb. nefrologico:

  •  attività ambulatoriale nefrologica di primo livello, urgente, prioritaria, ordinaria, a cura dei Medici referenti del Servizio;
  •  attività ambulatoriale di secondo livello sviluppata dal Consulente Nefrologo Clinico di concerto con i Medici di Unità, per inquadramento e follow up di  casi selezionati per complessità e/o gravità;
  •  attività di consulenza nefrologica specialistica, urgente, prioritaria, ordinaria, a cura dei Medici referenti del Servizio;
  •  istituzione di un ambulatorio pre-dialisi, con follow up serrato di pazienti uremici con IRC in stadio IV e V sec NKF-KDOQI (nello specifico,  programmazione di esami laboratoristici e strumentali, gestione e follow up del percorso di confezionamento dell’accesso vascolare per emodialisi);
  •  organizzazione di esami strumentali e laboratoristici in territorio e fuori territorio per i pazienti trapiantati di rene seguiti presso DH Trapianti di Ospedali  fuori territorio.

Modalità d'accesso:


Le visita nefrologiche di secondo livello sono svolte dal Consulente esterno per l’attività ambulatoriale, affiancato dal Medico referente per l’ambulatorio nefrologico. Queste visite sono riservate esclusivamente a pazienti con problematiche di rilievo o da sottoporre a valutazione per eventuale esame nefrobioptico. E’ il Medico referente per l’attività ambulatoriale ad avere la responsabilità di programmare tali visite.
Il trattamento emodialitico può essere d’urgenza o routinario ed è riservato in prima istanza ai pazienti sammarinesi o residenti in territorio sammarinese. Tali sedute vengono esclusivamente programmate secondo prescrizione specialistica nefrologica del Nefrologo referente o del Nefrologo Consulente per l’attività dialitica.
Per i non assistiti Iss: possono inoltre accedere al trattamento emodialitico routinario anche pazienti italiani provenienti dal territorio di Rimini e Provincia, secondo apposita convenzione stipulata con l’AUSL di Rimini. La programmazione di tali sedute è sempre a cura dei Medici di UOS.
Infine, possono beneficiare del servizio di Emodialisi anche italiani non convenzionati o stranieri a pagamento muniti di apposita richiesta e preventiva approvazione dei Medici di Unità con invio della documentazione necessaria per la programmazione.

Tempi di attesa:
Richiesta ordinaria: prima visita entro 1 mese, visita di controllo entro 2 mesi
Richiesta prioritaria: entro 10 giorni
Richiesta urgente: entro 24-48 ore



 


<<  Torna indietro