Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Laboratorio di Sanità Pubblica

 

 

Responsabile:


Dott.ssa Raffaella Sapigni
Tel. 0549 994515
E-mail: raffaella.sapigni@iss.sm

 

  Sede e contatti


Sede: Via La Toscana 3 - Borgo Maggiore

Apertura ufficio:
Dal lunedì al giovedì ore 8.00 - 17.30; venerdì ore 8.00 - 14.30

Per informazioni:
Dal lunedì al venerdì ore 10.00 - 12.00

Apertura al pubblico per Accettazione Campioni:
Dal lunedì al venerdì ore 9.00 - 13.00 c/o Area Accettazione campioni.

 

  Attività:


Il Laboratorio di Sanità Pubblica eroga servizi analitici per le seguenti tipologie di clienti:

• Privati;
• Aziende;
• Clienti istituzionali (es. Polizia Civile, Tribunale, ecc.);
• Unità Organizzative dell’Istituto di Sicurezza Sociale.

Il laboratorio collabora con i clienti:
• nell’identificazione delle prove da effettuare in funzione dell’obiettivo;
• nell’effettuazione del campionamento presso la sede o località da lui stesso indicate;
• nella definizione e comunicazione delle istruzioni di campionamento e modalità di consegna al Laboratorio per garantire un campione rappresentativo e idoneo alle prove quando il campionamento viene effettuato dal cliente stesso;
• nella informazione sui metodi e tecniche adottate per lo svolgimento delle prove, con particolare riguardo alla distinzione tra metodi interni o normati, accreditati o non accreditati;
• nella spiegazione dei metodi adottati dal Laboratorio per assicurare il cliente in tutte le attività svolte;
• nella spiegazione dei risultati ottenuti dalle prove effettuate sul campione;
• nelle visite guidate nel Laboratorio, autorizzate dal Direttore di Dipartimento;
• nell’accogliere la presenza di un rappresentante della controparte durante l’effettuazione di prove relative a cause, ricorsi o pratiche legali in corso;
• nella valutazione, e eventuale risoluzione, anche tramite trattamenti di non conformità o azioni correttive, di ogni reclamo scritto od orale ricevuto dal cliente;
• nella effettuazione, da parte del cliente, di verifiche ispettive del Sistema di Qualità, concordando con il Responsabile Garanzia Qualità la data, l’obiettivo, l’estensione e la durata;
• nell’accogliere e registrare ogni tipo di elemento positivo o negativo ritenuto utile ai fini del miglioramento del sistema qualità e del rapporto con il cliente stesso;
• nella valutazione della soddisfazione del cliente.

Il laboratorio comprende una Sezione Chimica e una Sezione Biologica:

Sezione Chimica è suddivisa nei seguenti settori:
• acque;
• acqua di casa, caraffe e filtri;
• alimenti e bevande;
• ambiente.

Sezione Biologica è suddivisa nei seguenti settori:
• acque;
• acqua di casa, caraffe e filtri;
• alimenti;
• ambiente;
• diagnostica veterinaria.

Il laboratorio esegue prove chimiche, fisiche e biologiche su matrici ambientali ed alimentari prelevate dal proprio personale, dal personale del Dipartimento Prevenzione, dagli agenti del Corpo di Polizia Civile, dagli operatori di altri enti pubblici o da clienti privati.

Il laboratorio esegue le attività di prova ed esegue controlli di qualità interni e controlli di qualità inter-laboratorio organizzati da associazioni qualificate quali LGS Standards, UNICHIM, Fapas, per assicurare la qualità del dato rispettando i requisiti della UNI CEI EN ISO/IEC 17025; soddisfa inoltre le esigenze dei clienti e delle autorità in ambito legislativo.

Il software LIMS, in dotazione al Laboratorio, fornisce le migliori garanzie per la gestione informatizzata, in conformità agli standard di qualità vigenti, di tutti i dati generati dal laboratorio e permette di automatizzare tutti i principali processi quali accettazione dei campioni, inserimento ed elaborazione dei risultati, convalida ed emissione dei rapporti di prova.

Il Laboratorio mantiene riservate tutte le informazioni relative al cliente e alle attività effettuate per suo conto, secondo l’articolo 29 della Legge n. 41 del 22/12/1972 “Legge organica per i dipendenti dello stato” e la Legge n.160 del 05/10/2011 “Legge sul procedimento amministrativo e sull’accesso ai documenti amministrativi”.
La riservatezza nei confronti degli altri clienti viene assicurata diversificando nei tempi e/o nei luoghi il diritto del cliente di assistere alle prove eseguite per suo conto.
 

  Modalità d’accesso:


Per richiedere prove chimiche, fisiche e biologiche su matrici ambientali e alimentari contattare il Responsabile del Laboratorio di Sanità Pubblica.

 

  Informazioni:


Le modalità di trasmissione dei Rapporti di Prova, secondo quanto concordato con il cliente, sono le seguenti:

  • consegna a mano (all’interessato o a persona munita di delega);
  • spedizione tramite e-mail;
  • spedizione tramite fax;
  • spedizione per posta ordinaria.

Per le analisi a pagamento, il bollettino deve essere ritirato presso la Segreteria del Dipartimento. Il Responsabile di Unità è a disposizione per qualsiasi chiarimento interpretativo del Rapporto di Prova.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 



<<  Torna indietro