Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Assistenza Residenziale Anziani - RSA La Fiorina

 

Direttore:


Dott.ssa Cinzia Cesarini

 

Sede e contatti


Sede: Via Andrea di Riccio 18, Domagnano
Tel. 0549 994319 – Fax 0549 904390
E-mailinfo.servizioanziani@iss.sm
Posti letto: n.114
Orari d'apertura segreteria :  Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.30 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

                                                                                       


Finalità:


Consiste nell’offrire agli ospiti non autosufficienti servizi assistenziali e sanitari, qualificati e continuativi che garantiscano una qualità di vita il più elevata possibile, rispettando la loro individualità, dignità e riservatezza, considerando i peculiari bisogni fisici, psichici, sociali e relazionali, promuovendo l’autonomia funzionale, l’inserimento sociale e comunitario e riducendo, per quanto possibile, gli stati di disagio.
 
Obiettivi
  • Affermare il ruolo sociale dell’individuo anziano anche se collocato all’interno di un servizio residenziale  
  • Definire e aggiornare, sulla base di valutazioni multiprofessionali, progetti di interventi personalizzati individuali
  • Mantenere le capacità residue degli anziani e  dove è possibile il loro recupero
  • Offrire un supporto al mantenimento e miglioramento dello stato di salute
  • Promuovere e mantenere la socializzazione e i rapporti con l’ambiente esterno (familiari e tessuto sociale)
  • Garantire la privacy e la tutela dei diritti e la dignità della persona anziana
  • Promuovere e gestire al meglio la qualità del servizio erogato

 

 

Attività d'assistenza:


Servizi offerti in struttura:

ASSISTENZA MEDICA 
Per tutti gli ospiti è’ garantita la presenza del medico in struttura dal lunedì al sabato mattina; viene garantita  inoltre la reperibilità pomerdiana, nelle ore notturne, nelle giornate di sabato pomeriggio e domenica e nei festivi. 
Nello specifico viene garantito: 
- assistenza all’Ospite relativamente a tutte le necessità di intervento medico (visita medica, prescrizione di farmaci e di accertamenti diagnostici, vaccinazioni, piccoli interventi strumentali;
- consulenza delle varie branche specialistiche;
-disponibilità di relazione con i familiari dell’Ospite per fornire informazioni sullo stato di salute, sui progetti assistenziali e riabilitativi. 

ASSISTENZA SANITARIA 
Al singolo ospite è garantita inoltre la fornitura di farmaci, ossigeno terapia, materiale sanitario e nutrizione artificiale. 
Vengono effettuati in struttura i prelievi  ematochimici ed inviati al servizio analisi.
La struttura provvede alla fornitura degli ausili per la gestione dell’incontinenza (pannoloni, cateteri vescicali), dei presidi per la prevenzione e cure delle lesioni cutanee da decubito (cuscini e materassi antidecubito, medicazioni avanzate) e degli ausili per la mobilità (carrozzine, walker). 

SERVIZI SPECIALISTICI 
Vengono effettuate  visite specialistiche e accertamenti diagnostici giudicati necessari, anche direttamente in struttura.

ASSISTENZA INFERMIERISTICA
Viene  garantita  un’assistenza infermieristica continuativa, diurna e notturna, tramite infermieri professionali. 
L’assistenza infermieristica si caratterizza per: 
- la somministrazione della terapia farmacologica e le rilevazioni dei parametri vitali 
- le medicazioni quotidiane di lesioni cutanee e la prevenzione delle piaghe da decubito 
- l’assistenza  continua  agli ospiti critici 
- i rapporti con tutte le altre figure professionali 
- la compilazione della documentazione sanitaria specifica 

PRESTAZIONI  OPERATORI SOCIO-ASSISTENZIALI 
Le prestazioni che costituiscono le attività di assistenza diretta agli Ospiti sono considerate:
 - aiuto e supervisione dell’alzata e messa a letto;
 - aiuto e supervisione nella vestizione e nell’igiene;
 - la gestione dell’incontinenza,
 - l’aiuto e la supervisione all’alimentazione e idratazione 
 - l’accompagnamento nella deambulazione.
 - mobilizzazione di ospiti allettati,
 - assistenza tutelare diurna e notturna
 - riordino  degli effetti personali degli ospiti  e pulizia dei  comodini armadi
 Tali prestazioni vengono garantite in maniera continuativa nell’arco delle 24 ore . 

SERVIZIO DI ANIMAZIONE
E’ attivo nella struttura un servizio di animazione, garantito da personale qualificato.
L’ animatore ha cura di gestire il tempo libero dell’ospite promuovendo attività di animazione e socializzazione al fine di prevenire il decadimento psico-fisico sociale e garantire il rispetto della dignità della persona. Il servizio di animazione ha inoltre come obiettivo la personalizzazione e la cura dell’ambiente in cui l’ospite vive. Per gli ospiti che presentano indici di deterioramento e demenza vengono privilegiate le attività adatte ad innescare processi cognitivi e di orientamento spazio-temporale. Sono previsti momenti socio-culturali di aggregazione in collaborazione con altri enti ed istituzioni presenti sul territorio.
Gli animatori organizzano varie feste, eventi, uscite ai quali gli ospiti sono invitati a partecipare.

SERVIZIO  DI RIABILITAZIONE
Tale servizio è presente  tutti i giorni  dal lunedì al sabato e viene garantito da personale qualificato quale fisioterapisti, i quali impostano il piano individuale di intervento riabilitativo ed eventuali suoi aggiornamenti sulla base di quanto definito dal Medico Fisiatra.
Oltre al trattamento riabilitativo tutti gli ospiti possono usufruire  della ginnastica di gruppo.
Il terapista della riabilitazione interviene nella prevenzione della formazione della piaghe da decubito attraverso  l’attuazione di corrette posture a letto e la fornitura  di idonei ausili, oltre ad istruire il personale OSS.


SERVIZIO DI PODOLOGIA
E’ disponibile in struttura un servizio di podologia per gli ospiti diabetici e che ne abbiano necessità.

SERVIZIO DI CURA ALLA PERSONA
E’ presente la parrucchiera in struttura una volta a settimana per tagli di capelli, pieghe e colorazione. Il costo è a carico dell’ospite.

SERVIZIO DI LAVANDERIA
Viene garantito gratuitamente il servizio di lavanderia e guardaroba, sia della biancheria piana che dei capi personali.

ASSISTENZA RELIGIOSA
L’assistenza religiosa per il culto cattolico è garantita dalla celebrazione della S. Messa, di norma una volta a settimana e in occasione delle festività religiose. 

SERVIZIO ALBERGHIERO 
La preparazione dei pasti avviene in loco presso la cucina della struttura. Il menu segue un regime dietetico bilanciato, indicato dalla dietista.
E’ possibile la scelta di piatti differenti, sia a pranzo che a cena, con variazione settimanale degli alimenti.

L’orario di distribuzione dei pasti è il seguente:
1° colazione: dalle ore 7.30 alle ore  9.30
Idratazione supplementare: dalle ore 0.00  alle ore 11.00
Pranzo: dalle ore 11.30/11.45  alle ore 13.00
Merenda: dalle ore 15.30   alle ore 16.00
Cena: dalle ore 17.30/18.00 alle ore 19.00
 
LA GIORNATA TIPO
 
Fasce orarie                Attività
Ore    7.00-  9.30      Sveglia ospiti, igiene personale e bagni assistiti, somministrazione   terapie , medicazioni e colazione
Ore    8.00-11.30 Visite mediche, fisioterapia, attività di animazione , distribuzione di      bevande
Ore   11.30- 13.00  Pranzo, somministrazione terapie e igiene orale
Ore   13.00-15.00     Riposo pomeridiano
Ore   15.30-16.00     Merenda
Ore   16.00-17.45     Attività di animazione
Ore  17.30/18.00-19.00 Cena, somministrazione terapie
Ore   19.00-20.00 Recitazione del rosario e preparazione per riposo notturno

 

Modalità d’accesso e tempi di attesa


La struttura RSA La Fiorina accoglie persone non autosufficienti dai 60 anni in poi, che siano cittadini sammarinesi o stranieri, anagraficamente ed effettivamente residenti in Repubblica da almeno due anni e con un numero I.S.S. attivo. I moduli per la domanda d’ingresso in struttura si ritirano presso la U.O.C. Assistenza Residenziale Anziani previo appuntamento con l’assistente sociale.

L’equipe Assistenza Residenziale Anziani esamina ogni singola domanda presentata e, se accettata, viene inserita nell’apposita lista di attesa. La priorità viene assegnata agli anziani che hanno il punteggio più alto, calcolato in base a maggiori necessità assistenziali e da minori risorse parentali, al quale verranno aggiunti tutti i mesi quattro punti per il tempo di attesa in lista.

In caso di disponibilità di posti sarà interpellata la persona risultante prima in lista di attesa. 

 

Informazioni


Retta
 
Gli ospiti e/o i loro famigliari sono tenuti al pagamento della retta così come stabilito dalla normativa vigente.
I familiari,  in caso di completa o parziale indigenza, debitamente documentata, possono richiedere al Comitato Esecutivo dell’I.S.S., l’esenzione del pagamento totale o parziale della quota di retta, sulla base dei criteri stabiliti dalla normativa in vigore. 
 
Orari, visite agli ospiti e regole di vita comune
 
Al momento dell’arrivo in struttura i visitatori sono tenuti a farsi riconoscere dal personale.
L’accesso ai nuclei è consentito, nel rispetto del diritto alla riservatezza, salvaguardando la tutela delle privacy e dei diritti di tutti gli ospiti, nelle ore diurne e nelle seguenti fasce orarie dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 20.00.
All’interno della struttura è assolutamente vietato fumare e bevande alcoliche, per qualsiasi alimento che il familiare voglia portare deve prima accordarsi con il Caposala o l’infermiere del nucleo.
 
I familiari che desiderano consumare un pasto con il loro caro all’interno della struttura, dovranno munirsi preventivamente dei Buoni Pasto presso la Segreteria.
Orari di ricevimento del medico
 
Per qualsiasi informazione che riguarda l’assistenza sanitaria, l’ospite, o chi per lui, si rivolge al medico, al Capo Sala o all’infermiere.
 
Organizzazione di nuclei:

La struttura é divisa in 4 nuclei:
Nucleo Autunno (2° piano)
Nucleo Primavera (2° piano)
Nucleo Estate (2° piano)
Nucleo Inverno (1° piano)
 
 
 
La dimissione
 
La dimissione dell’ospite di norma avviene per decisione dell’ospite stesso e/o dei familiari, ma può essere anche disposta dall’equipe del servizio per sopraggiunta incompatibilità fra le funzioni della struttura residenziale e i bisogni dell’ospite.
 
Cambio della camera e cambio del nucleo
 
Per esigenze dell’ospite o degli altri ospiti potrebbe verificarsi la necessità di un cambio della camera oppure un cambio di nucleo.  
 
Uscite dell’ospite
 
L’ospite che esce dalla struttura, deve firmare il modulo di uscita (o chi lo accompagna).  I moduli sono disponibili in infermeria e nei nuclei.
Se l’uscita dura più di un giorno è opportuno informare l’Infermiere del proprio nucleo per tempo in modo che si possano preparare le necessarie terapie e vestiario occorrente per il soggiorno fuori struttura.
 
Consegne giornaliere
 
Tre volte al giorno, al cambio di ogni turno, gli operatori si riuniscono per passare le consegne riguardanti tutti gli ospiti di ogni nucleo. 
 
 
Effetti personali
 
L’Assistenza Residenziale Anziani  non si assume alcuna  responsabilità per lo smarrimento degli effetti personali degli ospiti, per questo non è prudente portare oggetti di valore. 
L’ospite può, se lo desidera, depositare denaro o piccoli effetti personali nella cassaforte della Direzione.
E’ consentito, in accordo con il Caposala e secondo le norme vigenti in materia di sicurezza, portare piccoli elementi d’arredo.
Si può usufruire di radio e televisori personali rispettando comunque le abitudini del proprio compagno di camera e degli altri ospiti al nucleo.
 
Consenso Informato
 
L’Ospite ed i suoi familiari sono informati riguardo alle cure e alle procedure medico-assistenziali messe in atto presso la struttura grazie a colloqui personali.
Nel caso in cui siano necessarie pratiche terapeutiche particolari, viene richiesto all’Ospite e/o al Garante il consenso scritto a procedere.
 
Partecipazione
 
Il coinvolgimento degli Ospiti e dei familiari alle attività  svolte in struttura è uno degli obbiettivi che ci poniamo, sicuri che possano derivarne solo vantaggi all’organizzazione, all’ospite e ai suoi familiari, per questo motivo cerchiamo di favorire la loro partecipazione, con diverse modalità:
invitando a partecipare ed anzi collaborare alla realizzazione di attività ludiche e di animazione;
proponendo la condivisionedel PAI e qualora ve né fosse la necessità, a colloqui individuali ;
in momenti di confronto e formazione promossi dalla struttura;
 
Relazioni con ospiti e familiari
 
La Direzione riceve ospiti e familiari, quotidianamente, dal lunedì al venerdì in normale orario d’ufficio. E’ preferibile  fissare un appuntamento per evitare attese.
Eventuali reclami/segnalazioni o suggerimenti riguardanti i servizi possono essere presentati in forma scritta utilizzando l’apposito modulo e depositando lo stesso nell’ apposite cassetta posta al piano 0. La Direzione s’impegna a dare tempestiva risposta a reclami presentati dagli utenti o dai loro familiari, dopo aver verificato i fatti segnalati, proponendo eventuali azioni correttive e adottando le misure e i provvedimenti necessari. Il tutto entro i tempi che il caso richiede e comunque nel minor tempo possibile.
 
 
 
SOGGIORNI DI SOLLIEVO
 
Il servizio è rivolto ad anziani non autosufficienti che si trovano, a causa di eventi straordinari, sprovvisti del supporto assistenziale necessario alla permanenza a domicilio.
Ha peraltro la funzione di sopperire con tempestività tale situazione di emergenza offrendo ospitalità, mantenimento e protezione. Ha inoltre lo scopo di consentire ai familiari delle persone non autonome di allentare momentaneamente lo stress derivato dal carico socio-assistenziale. Le persone possono richiedere la permanenza fino a 60 giorni nell’anno solare, eventualmente prorogabili in caso di disponibilità di posti letto. 
La terapia farmacologica necessaria per tutto il periodo deve essere prescritta dal medico di base, e la consegna dei farmaci è a carico dei familiari. Il lavaggio degli indumenti personali sono a carico dell’ospite. La struttura mette a disposizione un servizio di cura alla persona con costo a carico dell’ospite. 
La domanda deve essere inoltrata all’assistente sociale del servizio.

 

 

 

 
 



<<  Torna indietro