Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Emesso il bando di concorso internazionale per l’assunzione di Medici di Medicina Generale

stato emesso dall’Istituto per la Sicurezza Sociale il bando di concorso internazionale per l’assunzione a tempo indeterminato di Medici di Medicina Generale.

Possono quindi partecipare a tale bando di concorso, oltre ai sammarinesi, anche i cittadini stranieri non residenti nella Repubblica di San Marino. Il bando rivolto a coloro che abbiano conseguito la Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia con abilitazione professionale e specializzazione (percorso formativo triennale per MMG o altra scuola di specializzazione).

Le domande di partecipazione, debitamente compilate e corredate da tutti i documenti necessari previsti dal bando, dovranno pervenire, in busta chiusa tramite lettera raccomandata A/R o consegnata a mano all'Ufficio Personale e Libera Professione dell'Istituto per la Sicurezza Sociale, Via Scialoja n. 20, 47893, Borgo Maggiore (RSM) entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 02 dicembre 2022.

Il bando visionabile e scaricabile sul sito internet dell’ISS (www.iss.sm) nella home page, dalla sezione “Bandi concorsi e avvisi”.

“Ci aspettiamo – dichiara il Direttore Generale dell’ISS, Francesco Bevere – lo stesso successo che hanno avuto altri bandi emessi recentemente dall’ISS e andati a buon fine. In questo specifico campo, la Medicina Territoriale, il governo ha investito molto e questo ci consente di prospettare nei prossimi mesi l’avvio concreto di una riforma dei servizi territoriali in grado di sostenere i bisogni di salute dei cittadini, ma anche di sviluppare le capacit tecnico-specialistiche dei medici gi in servizio e di coloro che vorranno affrontare realt fortemente innovative, tenuto conto dell’utilizzo anche di tecnologie e di progetti collegati alla telemedicina”.

Ufficio Stampa, 27 ottobre 2022



Share on Google+Share on twitter


<< Torna indietro