Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Giornata internazionale dell’infermiere: ruolo centrale nelle sfide future dei sistemi sanitari

Il 12 maggio di ogni anno ricorre la Giornata Internazionale dell’Infermiere, istituita dal Consiglio Internazionale degli Infermieri (ICN) nel 1965, che ha scelto come giorno la data di nascita di Florence Nightingale, considerata la fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna.

Il tema di quest’anno “I Nostri infermieri. Il Nostro Futuro”, per ribadire l’importanza di tali professionisti nell’affrontare le sfide della salute globale. Di qui l’invito a “imparare dalle lezioni della pandemia e tradurle in azioni per il futuro, affinch gli infermieri siano protetti, rispettati e valorizzati”.

Per ricordare l’importanza di tale fondamentale professione sanitaria, si svolto questa mattina un incontro tra l’Ordine delle professioni infermieristiche di San Marino (OPISM) e la Direzione dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, alla presenza, in videocollegamento, del Segretario di Stato per la Sanit e del Dirigente dell’Authority Sanitaria, durante la quale stato anche proiettato il videomessaggio di saluto che il Direttore Regionale per l'Europa dell'Organizzazione Mondiale della Sanit ha rivolto alle infermiere e infermieri di San Marino.

Durante il momento di confronto e condivisione, stata ribadita l’importanza della figura professionale dell’infermiere e sottolineato il suo compito fondamentale nell’assistenza e cura dei malati e il suo ruolo nevralgico nei sistemi sanitari di tutto il mondo.

Un ruolo primario dimostrato anche durante l’epidemia da COVID-19, tanto che l’OMS ha riconosciuto il 2021 quale anno internazionale dei lavoratori che si occupano di salute e assistenza, omaggiando con un premio che le istituzioni sanitarie sammarinesi hanno dedicato, in particolare, alle infermiere e infermieri.

L’incontro odierno stato anche l’occasione per la consegna, da parte del presidente dell’Ordine delle professioni infermieristiche, al Direttore Generale dell’ISS, di una copia del manifesto scelto per la giornata, dove ritratta una infermiera ed riportata una frase di Martin Luter King: “Cercate ardentemente di scoprire che cosa siete chiamati a fare e poi mettetevi a farlo appassionatamente, siate comunque sempre il meglio di qualsiasi cosa siate”.

“Desidero ringraziare le istituzioni della Repubblica – dichiara il presidente dell’Ordine, Andrea Ugolini – per aver sostenuto il nostro percorso fino alla costituzione dell’Ordine stesso. Oggi non siamo giunti a un punto d’arrivo, ma abbiamo avviato un percorso, che vede nella formazione continua e nell’aggiornamento professionale le basi per affrontare le sfide future, come appunto ci ricorda il tema scelto quest’anno per la giornata mondiale dell’infermiere”.

“Un anno fa – ricorda il Segretario di Stato per la Sanit, Roberto Ciavatta – eravamo in questa sala ad annunciare l’avvio dell’iter legislativo per l’istituzione dell’Ordine degli Infermieri. Percorso che si concluso pi che positivamente, l’Ordine si costituito e proprio in questo 2023 ha iniziato a operare. La professione infermieristica uno dei pilastri della nostra sanit e oggi siamo qui per ribadire il supporto concreto delle istituzioni: siamo al vostro fianco e lo saremo sempre”.

“Questi ultimi anni hanno confermato la centralit umana e professionale del personale infermieristico: sempre presente, ventiquattr’ore su ventiquattro, in continuit, in ogni luogo dove vi sia la necessit di accogliere e sostenere la ‘persona’ in un momento di fragilit della sua vita – afferma il Direttore Generale dell’ISS, Francesco Bevere –. E voi infermieri lo fate con rispetto, con professionalit, attenzione, passione, responsabilit, capacit di ascolto e tanto sacrificio, specialmente in alcuni periodi, purtroppo indimenticabili. Grazie per tutto quello che fate e che sapete dare a chi talvolta non chiede, ma ne ha bisogno. Grazie anche alle vostre famiglie, per avervi accompagnato a superare momenti e circostanze veramente toccanti. Alla luce della imminente presentazione del nuovo Atto Organizzativo dell’ISS, necessario che l’Ordine degli Infermieri metta in agenda la proposta di un nuovo modello formativo, che renda possibile la crescita continua delle competenze, sia sul piano clinico che su quello gestionale”.

Al termine della cerimonia, stato consegnato dal presidente dell’Ordine delle professioni infermieristiche, un mazzo di fiori all’infermiera Lina Stefanelli, per anni presidente dell’Associazione Infermieristica sammarinese.

12 maggio 2023 – 1722 d.F.R.



Share on Google+Share on twitter


<< Torna indietro