Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Gruppo Coordinamento emergenze - aggiornamento del 1 aprile

Il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie comunica l’aggiornamento dei dati sull’infezione da nuovo coronavirus COVID-19 alla data odierna:

• n. 195 i casi positivi, di cui 50 ricoverati all’Ospedale di San Marino (16 in Rianimazione con sintomatologia severa, 6 femmine e 10 maschi, 34 nelle degenze di isolamento predisposte con sintomi moderati, 19 maschi e 115 femmine) e 145 in isolamento a domicilio (femmine 68, maschi 77);

• n. 28 decessi;

• n. 13 guariti;

• n. 90 dimessi a domicilio per migliorate condizioni cliniche;

• n. 456 quarantene domiciliari sui contatti stretti compresa la rete familiare, amicale e personale sanitario (411 laici, 38 sanitari, 7 Forze dell’Ordine);

• n. 697 quarantene terminate.

Totale quarantene attivate: 1153.

Si attende l’esito di 48 tamponi effettuati tra il 30 e il 31 marzo.

Il Gruppo per l’Emergenza COVID-19, anche a nome del Congresso di Stato, esprime sentimenti di vicinanza e vivo cordoglio ai familiari, ai parenti e agli amici dei due concittadini di anni 68 e 85, venuti a mancare nella giornata di ieri.

Nel pomeriggio di oggi, gli Eccellentissimi Capitani Reggenti, S.E. Alessandro Mancini e S. E. Grazia Zafferani si recheranno all’Ospedale di Stato e successivamente alla RSA La Fiorina per testimoniare la vicinanza della Reggenza a tutti i Direttori dell’ISS, i medici, gli infermieri, gli operatori sociali, tecnici e di supporto, che si stanno dedicando con massimo impegno all’emergenza da COVID-19 che ha colpito la Repubblica di San Marino.

Si ricordano il numero dedicato alle informazioni sanitarie (0549 994001) e quelli della Protezione Civile per l’assistenza sul territorio (0549 883401 88340202).

#iorestoacasa #proteggisanmarino #unabandieraunanazione

San Marino, 1 aprile 2020



Share on Google+Share on twitter


<< Torna indietro