Stemma di San Marino
Repubblica di San Marino

Immagine telefono centralinoCentralino 0549/994111

Pagina Facebook dell'ISS di San Marino
Pagina Twitter dell'ISS di San Marino

Gruppo coordinamento emergenze sanitarie: aggiornamento 9 aprile 2020

Gruppo coordinamento emergenze sanitarie: aggiornamento 9 aprile 2020
Il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie comunica l’aggiornamento dei dati sull’infezione da nuovo coronavirus COVID-19 alla data odierna:
n. 250 i casi positivi (+21), di cui 47 ricoverati all’Ospedale di San Marino (14 in Rianimazione con sintomatologia severa, 7 femmine e 7 maschi, 33 nelle degenze di isolamento predisposte con sintomi moderati, 18 maschi e 15 femmine) e 203 in isolamento a domicilio (femmine 102, maschi 101)
n. 34 deceduti
n. 49 guariti (+4)
n. 103 dimessi a domicilio per migliorate condizioni cliniche
n. 389 quarantene domiciliari sui contatti stretti compresa la rete familiare, amicale e personale sanitario (351 laici, 31 sanitari, 7 Forze dell’Ordine)
n. 898 quarantene terminate
Totale quarantene attivate: 1287
Totale tamponi eseguiti 124
Si informa gli assistiti, che da oggi il Day Hospital Oncologico dell’ISS temporaneamente trasferito presso la clinica privata Domus Medica di Acquaviva (indirizzo), e tutti i pazienti saranno seguiti nella nuova struttura con dagli infermieri e oncologi dell’ISS. Il numero per contattare il servizio lo 0549 994388.
Si ricordano di restare informati consultando i diversi siti istituzionali e fonti ufficiali accreditate.
Il numero dedicato alle informazioni sanitarie (0549 994001) e quelli della Protezione Civile per l’assistenza sul territorio (0549 883401 88340202).
Si ricorda infine che domani mattina, alle ore 10 in diretta sui canali social dell’ISS e sulla San Marino RTV andr in onda un momento informativo con il Commissario straordinario per l’emergenza, il dr. Massimo Arlotti che risponder alle domande dei cittadini.
#iorestoacasa #proteggisanmarino #unabandieraunanazione
San Marino, 8 aprile 2020


Share on Google+Share on twitter


<< Torna indietro